Su Facebook meglio Profilo pubblico o Pagina per il Personal Branding?

Home  >>  Blog  >>  Social Media  >>  Su Facebook meglio Profilo pubblico o Pagina per il Personal Branding?

Su Facebook meglio Profilo pubblico o Pagina per il Personal Branding?

Pagina Facebook o profilo personale? Questo post può interessare ai liberi professionisti come avvocati, commercialisti, psicologi, archietti, ingegneri o artigiani interessati al personal branding e al self marketing per promuoversi online e sui social.

foto di uomo che apre la camicia come se fosse superman per mostrare il suo personal brand

Spesso, parlando di Personal Branding mi è stato chiesto se fosse più efficace comunicare su Facebook con il proprio profilo personale oppure con una pagina pubblica dedicata, tutti con la smania di sapere ricevere come risposta “Apri una pagina” così da sentirsi fighi e cominciare a guardare quanti like ha ricevuto la pagina e le “statistiche”, che su Facebook si chiamano Insight.

La mia risposta è sempre la stessa, monotona e noiosa: dipende!

Come scegliere tra pagina Facebook o profilo per la propria attività professionale

Dipende da chi siamo, cosa vogliamo comunicare e a chi. Nella maggior parte dei casi infatti sarebbe più efficace il profilo personale. Facebook è un network di “amici” che si scambiano informazioni e occasioni di divertimento online, quindi il suo algoritmo fa vedere ogni giorno a noi utenti più post dei nostri amici che delle pagine a cui abbiamo messo Mi piace, inoltre condividerà quello spazio riservato alle pagine con quelle a cui non abbiamo messo mi piace ma che sponsorizzano un qualcosa che ci potrebbe piacere. Per farla breve i post del nostro profilo hanno maggiore visibilità di quelli della nostra pagina.

Avendo un profilo pulito, senza cose che ci potrebbero mettere in imbarazzo, e impostando bene le opzioni di privacy in modo da decidere chi possa vedere cosa, chi ci tagga o mensiona, potremmo accettare anche l’amicizia di qualcuno che ci cerca per motivi professionali.

Se non è possibile ripulire il nostro profilo né abbiamo voglia di badare alla privacy allora abbiamo due possibilità: aprire un nuovo profilo personale ma dedicato alleattività professionali, oppure aprire una pagina personale.

Ma quando aprire una pagina facebook per fare self marketing?

Quando finalmente possiamo scegliere di aprire una pagina professionale? La risposta è più semplice di quanto si possa immaginare: quando vogliamo sponsorizzare i nostri post.

Infatti il più grande vantaggio di avere una pagina facebook dedicata alla propria professionalità è quella di essere pubblica e soprattutto di pubblicizzare i nostri post verso un definito target che vedrà compararirsi il nostro post nella sua home di facebook anche se non ci conosce, espandendo quindi la nostra rete.

Se si decide di utilizzare questa opzione dobbiamo ricordarci tre cose importanti:

  1. Utilizzare un linguaggio semplice, anche informale, ma sempre professionale (siete delle persone non aziende)
  2. Stilare un calendario di contenuti di valore per il nostro target
  3. Invitare il nostro target a compiere un’azione: Mettere Mi piace, condividere, iscriversi alla newsletter, prenotare una consulenza e così via…

Proprio per questo motivo ho aperto due pagine professionali, questa su Facebook Michele Scarpinato Consulente in Social Media Marketing e questa su Linkedin Michele Scarpinato Consulente in Social Media Marketing.
Le ho utilizzate per fare delle campagne su entrambi i social network per promuovere i miei servizi di web marketing per il settore turistico alberghiero a Pisa e dintorni. Grazie a queste pagine possono quindi utilizzare degli strumenti delle piattaforme che mi permettono di uscire dalla cerchia dei miei amici (finora pochi a Pisa) e raggiungere le persone con un determinato tipo di profilo.

Questa è l’immagine che ho scelto come copertina per la mia pagina facebook. Come si può vedere cerco di distinguermi portando un tocco di personalità che mi contraddistingue (la bicicletta) con un copy che parla chiaro e diretto su come posso essere utile a chi guarda la mia pagina:

Consegno a destinazione il tuo messaggio ai tuoi clienti, ovunque nel web.

immagine promo consulenza web marketing

La pagina Linkedin in realtà non penso che sarà molto aggiornata perché lì il mio profilo personale funziona per bene e ho i contatti giusti, mentre continuerò a mantenerla su Facebook dove ogni tanto farò qualche piccola campagna per aumentare i follower e divulgare gli articoli che scriverò. Infine vi svelo che grazie a IFTTT pubblicherò sul mio profilo personale Linkedin quello che programmo sulla mia pagina Facebook, così da automatizzare un po’ di lavoro, potendo mantenere lo stesso stile comunicativo.

Comments are closed.