Unboxing e recensione della Super Nintendo Mini (SNES)

michele scarpinato con super nintendo miniNon sono bravo a farmi i selfie, forse perché non sorrido mai nelle fotografie e questa sembra addirittura una foto segnaletica 😀

Nonostante l’apparente inespressività vi assicuro che sono felicissimo (e questo e il massimo che riesco a fare come sorriso davanti una fotocamera), perché finalmente ho l’oggetto dei miei desideri, dopo circa 25 anni ho la mia Super Nintendo.

Ricordo ancora i pomeriggi a casa delle mie cugine a giocare e ad osservare mia zia batterci tutti. All’epoca avevano solo la “cartuccia” che si trovava nella confezione, perché costavano un botto. Oggi questo gioiellino è acquistabile su Amazon per EUR 70,71.

I giochi inclusi nella console sono:

 

  • Contra 3 The Alien Wars
  • Donkey Kong Country
  • Final Fantasy III (Final Fantasy VI in Giappone)
  • F-Zero
  • Fire Emblem Mystery of the Emblem
  • Kirby Super Star
  • The Legend of Zelda A Link to the Past
  • Mega Man X (Rockman X in Giappone)
  • Panel de Pon (Tetris Attack in Occidente)
  • Secret of Mana
  • Star Fox
  • Star Fox 2
  • Super Street Fighter II The New Challengers
  • Super Formation Soccer
  • Super Ghouls ‘n Ghosts
  • Super Mario Kart
  • Super Mario RPG Legend of the Seven Stars
  • Super Mario World
  • Super Metroid
  • The Legend of the Mystical Ninja
  • Yoshi’s Island

Street Fighter e Super Mario World sono i motivi principali per cui l’ho acquistata!

Nella confezione troviamo oltre alla console  anche due mitici Controller, che ai miei tempi chiamavamo telecomandi, un cavo HDMI (che non fa mai male averlo in più) e il cavo di alimentazione USB (ma senza la spina, bah!

Sui siti specializzati in gaming hanno già comunicato che smontata la console hanno trovato lo stesso hardware della NES e non mi sorprende affatto. Quello che è più interessante è che il software è diverso e non si può applicare la stessa mod per installare nuovi giochi anche se rumors dicono che già ce ne sia una funzionante.

Differenza invece nel software, sviluppato dal team NERD (Nintendo European Research and Development) con sede a Parigi. L’emulatore oltre ad integrare tutte le funzioni presenti nel NES Mini è infatti in grado di riprodurre tutti gli effetti dei chip Super FX, FX 2 (utilizzati per Star Fox, Star Fox 2 e Yoshi’s Island) e SA1 (utilizzati per Super Mario RPG e Kirby Super Star).

https://games.hdblog.it/2017/09/28/SNES-Mini-utilizza-stesso-hardware-NES-Mini/

Di seguito il mio unboxing caricato su Youtube (il mio primo Unboxing, abbiate pietà)